Yogurt alla Vaniglia

La mia yogurtiera lavora, ormai, a pieno ritmo
e la cosa mi rende molto felice! 😊
Anche se preferivo di gran lunga la precedente,
mi piace vederla all'opera!
Che, poi, in realtà, non fa proprio niente;
sta ferma lì, per ore ed ore...
...eppure, nonostante la sua apparente inerzia,
fa così bene il suo lavoro,
che già dopo (solo) la seconda "coltura"
il risultato è davvero incredibile! 💕




Yogurt alla Vaniglia

Lo Yogurt che preparo di più in assoluto
è quello alla Vaniglia,
perché riesco ad accompagnarlo
a tutto ciò che mi viene in mente:
frutta fresca, frutta sciroppata,
cereali, cioccolato...



Come sempre mi sono affidata
ad alcuni dei miei adorati aiutanti:
il Bimby e la Yogurtiera che
 in questo periodo, stanno lavorando a ritmi serrati. 😅
Quindi, dopo aver imparato
tutto quello che c'è da sapere sullo yogurt fatto in casa,
possiamo finalmente dedicarci alla preparazione
del nostro delizioso Yogurt alla Vaniglia! 😉


Ingredienti per lo Yogurt alla Vaniglia

Per 6 vasetti da 150 gr. più lo starter

1 lt di Latte Intero fresco "Alta Qualità"
1 vasetto di yogurt bianco intero (o 1 di nostra produzione; il cosiddetto starter)
80 gr di zucchero di canna
1 bacca di vaniglia

Prepariamo lo Yogurt alla Vaniglia

Per prima cosa, versiamo il latte nel boccale del Bimby: 80°C, 20 minuti, velocità 1. Trascorso il tempo, lo lasciamo nel boccale e attendiamo che arrivi a 37°C. Mentre aspettiamo che la temperatura del latte si abbassi, ricordiamoci di tirare fuori dal frigo il vasetto di yogurt (o lo starter), che dovremmo aggiungere a temperatura ambiente.
Quando siamo arrivati alla giusta temperatura, premuniamoci di togliere da sopra al latte la pellicola che si sarà senz'altro formata e dopo aggiungiamo lo yogurt: 15 secondi, velocità 3.
A questo punto, riempiamo il primo vasetto della yogurtiera e lo posizioniamo: questo sarà il nostro starter ed io, in genere, lo colloco giusto al centro, per differenziarlo dagli altri e non "perderlo" dopo la fermentazione. 😉


Ora passiamo alla produzione dello yogurt vero e proprio.
Versiamo nel boccale lo zucchero di canna ed i semi della bacca di vaniglia (15 secondi, velocità 3) e riempiamo i restanti 6 vasetti, collocandoli man mano nella yogurtiera. Fatto ciò, se avete una yogurtiera con timer (come la mia precedente) impostate per 10 ore; altrimenti, prendete il tempo e via. In alternativa, se siete affetti da "scordarella" come me 😅 potete aiutarvi con un bel timer esterno.


Già dopo 6-7 ore potremmo controllare la consistenza dello yogurt; tuttavia, fin'ora io mi sono sempre trovata bene con questi tempi. Tanto più che, normalmente, faccio fermentare di notte; quindi, di certo non mi alzo, mentre dormo, per andare a vedere che fa lo yogurt. Comunque sia, i tempi di fermentazione variano da tanti fattori: il tipo di latte usato, lo starter, gli ingredienti aggiunti successivamente... pertanto, la tempistica sarà del tutto soggettiva e la si potrà stabilire solo dopo vari tentativi.


A questo punto non ci resta che aspettare che raffreddino i vasetti
e riporli in frigo;
ricordandoci sempre di tenere separato lo starter.

Come ho già detto, questo è lo yogurt che faccio più di frequente,
in quanto posso poi aggiungerci tutto quello che mi aggrada,
dalla frutta fresca (frullata o a pezzi) a quella sciroppata,
dai cereali ai biscotti cioccolatosi.
E' ideale anche per i bambini.
Io l'ho sempre dato al Teppistello,
anche durante lo svezzamento,
così o con l'aggiunta di frutta frullata e ha sempre gradito!!!

Se lo provate fatemi sapere cosa ne pensate.
E se volete rimanere sempre aggiornati,
potete seguirmi sulla pagina Facebook o sul profilo Instagram.
Vi aspetto in tanti!!!

35 commenti

  1. Se avessi la yogurtiera, la farei lavorare pure io. Bravissima.

    RispondiElimina
  2. menomale che hai scritto questo post, ho una domande per te. il mio bimbo ne mangia 2, anche 3 al giorno di vasetti di yogurt, a colazione e merenda con della frutta. tutto questo yogurt mi ha fatto pensare di comprare la yogurtiera. dunque la domanda e': conviene? ovviamente quello fatto in casa deve essere piu' buono, ma dal punto di vista del prezzo che mi puoi dire?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Anche se non dettagliatamente, ho scritto tutto nel precedente post... http://bazzicandoincucina.blogspot.it/2012/10/yogurtiamo-o.html
      Ti posso dire, soprattutto visto che il tuo piccolo ne mangia tanti, che la convenienza è tanta, e che il prezzo della yogurtiera viene ammortizzato in men che non si dica... Se cominci a farlo, fammi sapere ;o)

      Elimina
  3. Anche la mia yogurtiera ormai è diventata instancabile. Lo yogurt homemade è troppo buono e profumato alla vaniglia lo adoro. Buona domenica :)

    RispondiElimina
  4. Eccomi sbarcata anche da te grazie al sito Kreattivita, molto carino e mi sono iscritta subito, se ti va passa da me kiss jexika

    http://deliciousmakeupfashion.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. ciao complimenti per il blog! l'ho scoperto grazie all'iniziativa di kreattiva ^_^
    ti va di seguirci a vicenda?
    Il piacere di essere donna
    fammi sapere ^_^ ricambio sempre! :)

    RispondiElimina
  6. fortunato il teppistello!!
    voglio anch'io la yogurtiera... ho solo paura che il mio compagno mi sbatta fuori di casa, se trova pure quella in cucina....
    un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Grazie alla meravigliosa iniziativa di Kreattiva ho trovato il tuo bel blog...COMPLIMENTI!!!
    Da oggi ti seguirò con piacere.
    A presto
    Maestra Valentina

    RispondiElimina
  8. la yogurtiera e tra i prossimi acquisti,io ne mangio 2-3 al giorno.....ottima la tua variante,mi segno la ricetta...buona serata:)

    RispondiElimina
  9. Ciao carissima Lory sono contenta tu abbia trovato il telaio ^_^ il tuo blog è delizioso, anche io spesso bazzico in cucina hhihihihi mi faccio lo yogurt da me, i miei ragazzi lo adorano e lo possono mangiare come vogliono e almeno siamo sicuri non ci siano zozzerie dentro ^_^ Un abbraccio forte buonissima settimana

    RispondiElimina
  10. che buono lo yogurt, mai fatto in casa però, devo rimediare! ciao cara!

    RispondiElimina
  11. ciao! ti ho notata grazie all'iniziativa di kreattiva e mi sono iscritta. se ti va, passa da e:
    http://360io.blogspot.it/

    RispondiElimina
  12. Una vera delizia, adoro lo yogurt alla vaniglia e il tuo sembra davvero ottimo, complimenti!
    Buona giornata!
    Ciao

    RispondiElimina
  13. ciao, complimenti per il blog :)
    sono una tua nuova follower, se ti va passa da me!

    RispondiElimina
  14. La yogurtiera mi manca! Potrei metterla nella lista dei desideri x Natale!!!! Magari qualcuno me la farà trovare sotto l'albero!!! E così potrei provare la tua ricettina!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  15. wow mi hai fatto venire l'acquolina in bocca ho deciso di seguirti se ti va passa da me ciao http://chiacchieredipassioni.blogspot.com

    RispondiElimina
  16. CIAO, CHE GOLA MI FANNO!!! IL MIO GIVEWAY E' AGLI SGOCCIOL..VIENI?? .BACI MARY SPETACOLARI PER nATALE!! http://laborsadimary.blogspot.it/2012/10/giveway-supercalifragilistichespiralido.html

    RispondiElimina
  17. Ho comprato la yogurtiera da poco ma non sono ancora riuscita ad usarla....prendo spunto da te!

    RispondiElimina
  18. C'è un premio per te sul mio blog: http://tuttoquellochece.blogspot.it/2012/10/1-premio-per-il-blog-premio-versatile.html

    RispondiElimina
  19. la yogurtiera è uguale alla mia!!!!! Bravissima, genuino fatto in casa, e che soddisfazione!!!!! Baci!

    RispondiElimina
  20. Bello e buono! Quella yogurtiera ce l'ho anch'io e mi trovo benissimo!

    RispondiElimina
  21. Anche io preparo lo yogurt in casa e viene davvero buono stessa mia ricetta fai

    RispondiElimina
  22. amo lo yogurt, lo mangio tutti i giorni, ma non l'ho mai fatto io... quasi quasi compro una yogrtiera

    RispondiElimina
  23. Bellissima L idea dello yogurt fatto in casa comprerò anche io al più presto una yogurtiera!

    RispondiElimina
  24. La yogurtiera è un elettrodomestico di cui non sospettavo nemmeno l'esistenza. Considerata la mia intolleranza al lattosio, potrei preparare degli ottimi yogurt home made, senza avenarmi al super.

    RispondiElimina
  25. Non ho mai pensato di realizzare uno yogurt in casa come pace a me. Sicuramente è più sano e buono rispetto a quello che compriamo e preparandone più vasetti non rischiamo di finirlo subito. Dovrei provare!

    RispondiElimina
  26. devo dire che la yogurtiera mi manca, questo che hai realizzato è il mio gusto preferito, devo comprarla anche io

    RispondiElimina
  27. in questa stagione vado spesso in yogurterie. e prendo sempre lo yogurt alla vaniglia freddo, con frutti di bosco e smarties. Insomma sono assai golosa. adesso proverò a farmelo in casa.

    RispondiElimina
  28. Nooo non sapevo dell' esistenza di questa cosa. Io vorrei comprare la gelatiera invece visto che il prezzo del gelato è diventato carissimo. Però anche la tua yogurteria è una buona idea.

    RispondiElimina
  29. c’era un periodo nel quale facevo anche io lo yogurt in casa …… poi mi ono stancata. Dovrei riprendere a farlo , è molto più sano e genuino rispetto a quello che troviamo al supermercato

    RispondiElimina
  30. Che bello per assurdo faccio lo stracchino ma non lo yogurt ci voglio provare!

    RispondiElimina

Bazzicando in CucinadiLorenza LisantiDesign byIole