Trofie Zucchine e Salmone

Il caldo di questi giorni
mi ha completamente messo KO!
Ed anche la mia voglia di stare ai fornelli
e accendere il forno,
per la prima volta in tanti anni,
è completamente scomparsa.
Comunque sia, bisognerà pur mangiare
e, di conseguenza,
cucinare almeno il minimo indispensabile,
cercando qualcosa di non particolarmente pesante
e sfruttando verdure ed ortaggi di stagione.
Da qui, le mie
Trofie Zucchine e Salmone.

Le Trofie Zucchine e Salmone

In questo periodo dell'anno,
zucchine e pomodori di ogni tipo
regnano sovrani sui banconi dei fruttivendoli,
con i loro colori vivaci e sgargianti.
Uniamo un piccolo trancio di salmone fresco
e la magia è fatta:
un piatto non particolarmente elaborato,
leggero ma equilibrato.

Le Zucchine

Si tratta di ortaggi originari dell'America centrale, la cui coltivazione ha iniziato a diffondersi in Europa nel XVI secolo; è in Italia, però, che si sviluppano le varietà diffuse oggigiorno nel mondo.
Le zucchine sono un frutto primaverile ed estivo (in particolare, da giugno a settembre); tuttavia, sono presenti in commercio quasi tutto l'anno.
Essendo molto delicate, bisogna prendere alcuni accorgimenti per poterle acquistare serenamente: devono essere sode, la buccia deve essere priva di ammaccature ed avere un colore brillante.
Possono essere consumate sia crude che cotte e con sole 11 calorie, per 100 grammi, sono l'ideale per chi segue un regime dietetico ipocalorico. Inoltre, sono composte dal 95% di acqua e sono ricche di proteine e sali minerali.


Scegliendo prodotti freschi
ed unendoli ad una pasta di qualità
la ricetta delle Trofie Zucchine e Salmone
sarà un successo assicurato! 😉


Ingredienti per le Trofie Zucchine e Salmone

150 gr di Trofie fresche
200 gr di zucchine pulilte (1 zucchina media)
120 gr di salmone fresco
150 gr di pomodori ciliegino (10 pomodorini circa)
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
sale q.b.

Prepariamo le Trofie Zucchine e Salmone

per 2-3 persone

Per prima cosa, puliamo bene la zucchina e la tagliamo a cubetti.
Riuniamo il tutto in una padella con lo spicchio d'aglio ed un abbondate filo d'olio, e lasciamo soffriggere a fuoco medio per un paio di minuti, rimestando di tanto in tanto. Le zucchine dovranno leggermente dorarsi, ma facciamo attenzione a non farle bruciare.


Puliamo bene anche i pomodorini, li tagliamo a cubetti e li uniamo alle zucchine.
Saliamo a piacere e portiamo quasi a cottura completa, cercando di mantenere gli ortaggi il più integri possibile. Lasciamoli sul fuoco non più di 10-15 minuti, in modo tale da cuocere il tutto, ma lasciando la croccantezza delle zucchine.


Ci occupiamo, intanto, del salmone: lo tagliamo a cubetti e lo versiamo in padella, terminando la cottura per il tempo necessario al pesce. Se necessario, aggiungiamo, un goccio d'acqua.


Nel frattempo, cuociamo la pasta in abbondante acqua salata. Scoliamo al dente e facciamo saltare in padella con il condimento.


Rimestiamo delicatamente e la nostra pasta è finalmente pronta.


Non resta altro che impiattare
e servire in tavola.


Queste Trofie Zucchine e Salmone
sono adatte veramente a tutta la famiglia.
Tant'è che ha sinceramente gradito
anche la Streghetta di casa;
ma forse lei non fa' testo,
perché ama le zucchine in tutte le versioni 😅


Se anche voi siete amanti delle zucchine
vi consiglio di provare anche
la Pasta al Forno con Salsiccia e Zucchine
e le Pappardelle con le Zucchine:
una più gustosa dell'altra!


Ho scelto la pasta fresca perché mantiene meglio la cottura e la preferisco con questo tipo di condimento. Tuttavia, voi potete optare anche per la classica pasta secca. Vi consiglio, però, di scegliere sempre un formato corto che, a mio avviso, si sposa meglio con questo sugo.

Se non avete modo di reperire salmone fresco, potete sempre optare per quello surgelato, che si trova in tutti i supermercati o nei negozi specializzati di prodotti surgelati. Io l'ho provata in entrambi i modi ed è venuta ugualmente buona.

Se volete restare aggiornati sulle nuove ricette
e scoprire tante novità ogni giorno
seguitemi anche sulla pagina Facebook
e sul profilo Instagram.
Vi aspetto in tanti!!! 😊

Staccante per Teglie

Quando ero piccola
aiutavo sempre mia madre a preparare i dolci:
è proprio così, infatti, che è nata
la mia passione per la cucina.
Uno dei miei compiti era quello di imburrare le teglie:
con le mani ovviamente,
così potevo sporcarmi bene e meglio 😅
Lei, poi, provvedeva ad infarinare,
per evitare ulteriori disastri...
Ed è quello che ora faccio anche io
con il mio Teppistello 😉
Col tempo, però, ho imparato che questa fase
non è sempre tra le più veloci ed agevoli;
quasi sempre, poi, si è di fretta
e sembra che quei due minuti siano infiniti.
Alla fine, ho risolto meravigliosamente,
con un grandissimo alleato
che non può più mancare nella mia cucina:
lo Staccante per Teglie!


La Crema Pasticcera con il Cuisine Companion

Una delle cose che caratterizza molto la mia cucina
in questo ultimo periodo
è l'esigenza di fare bene e in fretta,
in quanto la piccola Streghetta
pretende attenzioni costanti.
Da qui, la necessità di trovare ricette facili e veloci
ma, comunque, gustose
per poter accontentare noi
e, soprattutto, l'esigente Teppistello.
In questo, mi sto facendo aiutare dai miei aiutanti,
anche per la preparazione di uno dei classici della pasticceria,
la Crema Pasticcera.

Crostata di Mele e Amaretti

Eccomi qua, dopo tantissimo tempo,
a scrivere di nuovo sul mio amatissimo blog!
Ne ho sentito tanto la mancanza,
ma, per mia fortuna,
questo piccolo angolino
è sempre stato qua ad aspettarmi.
Essendo per me una festa,
non poteva mancare il dolce...
Una ricetta facile e veloce,
ma molto gustosa:
la Crostata di Mele e Amaretti!


Farfalle Tonno e Limone

Poco prima dell'estate
sono stata contatta per partecipare,
insieme ad altre Foodblogger,
al progetto Fruit24,
che ha la finalità di informare il consumatore
sull'importanza di un uso consapevole di frutta e verdura
nella dieta quotidiana,
con menù legati alle stagioni
e ai diversi momenti della giornata.
Tale progetto è promosso da APO CONERPO,
la più importante associazione italiana
di produttori ortofrutticoli.
Ho deciso, così, di partecipare
con un primo piatto
leggero e dal sapore fresco.


Migliaccio Napoletano

Siamo in pieno periodo carnevalesco
e, sicuramente, in tutte le cucine
ci sarà abbondanza di chiacchiere,
o frappe, o cenci...
...castagnole fritte o al forno,
semplici o ripiene...
Insomma, un tripudio di allegria e gusto!!! 😋
Tutto ciò, però, l'ho lasciato fare alla mamy,
come ogni anno... 😆
Io, invece, mi sono dilettata
con una preparazione più "insolita"
e dalle origini molto antiche.

Bazzicando in CucinadiLorenza LisantiDesign byIole