mercoledì 2 novembre 2016

Risotto Speck e Gorgonzola

Vi è mai capitato
di voler preparare qualcosa di sfizioso,
ma essere completamente a corto di idee?
A me ogni tanto succede.
Soprattutto nei periodi molto intensi,
in cui si ha tanto da dover fare
e i neuroni sfrecciano all'impazzata
nel mio cervellino ;o)
Per fortuna il web è ricco di risorse
e anche questa volta non mi ha delusa!
Navigando navigando, mi sono imbattuta
in una pagina che non conoscevo
e che ho trovato veramente molto carina e ben fatta,
quella della Galbani,
ricca di numerose ricette di riso e risotti.
Proprio spulciando tra le varie proposte
mi è venuto in mente questo risotto.

Il Risotto allo Speck è una pietanza
non particolarmente elaborata,
preparata con uno dei prodotti tipici del Nord Italia,
l'Alto Adige.
In questo caso, è abbinato
con un altro prodotto italiano d'eccellenza,
il gorgonzola,
che prende appunto il nome
dall'omonima cittadina lombarda.
Il risultato?
Non ci resta che scoprirlo! ;o)


Ingredienti... (per 4 persone)
...per il Risotto
320 gr di riso Vialone Nano
80 gr di burro
1 scalogno
1 lt e mezzo di brodo vegetale
120 gr di Speck in una sola fetta
100 gr di Gorgonzola Dolce
sale q.b.

...per il Brodo
1 carota
1 cipolla bianca
1 gambo di sedano
1 patata media
1 zucchina
Acqua q.b.

Per prima cosa, procediamo alla preparazione del brodo.
Puliamo accuratamente le verdure, le riuniamo in una pentola e le copriamo con abbondante acqua fredda.
Poniamo sul fuoco e copriamo; dal primo bollore, conteggiamo giusto 10 minuti, togliamo la pentola dal fuoco e filtriamo il brodo dalle verdure.


Ci dedichiamo, poi, allo scalogno: lo puliamo e lo affettiamo abbastanza finemente.


In un padellino, facciamo fondere 20 grammi di burro, uniamo lo scalogno e lo facciamo appassire a fuoco basso.


Nel frattempo, in una casseruola, fondiamo altri 40 grammi di burro e vi tostiamo il riso a fuoco vivace, per 2-3 minuti circa, rimestando di tanto in tanto.


Quando il riso sarà tostato, abbassiamo la fiamma, uniamo lo scalogno e mescoliamo.
Possiamo, ora, procedere alla cottura del riso: uniamo un paio di mestoli di brodo caldo, mescoliamo e facciamo assorbire tutto il brodo prima di aggiungerne altro.


A metà cottura, uniamo lo speck, precedentemente tagliato a dadini, e regoliamo di sale.


Quando il risotto sarà quasi cotto, aggiungiamo il gorgonzala e mescoliamo delicatamente, fino a quando il formaggio non si sarà ben amalgamato, e terminiamo la cottura.


A fine cottura, togliamo il tegame dal fuoco, uniamo i restanti 20 grammi di burro, mantechiamo e facciamo riposare un minutino prima di impiattare e servire in tavola.


Et voilà!
Il risotto è pronto già!
La dolcezza del gorgonzola
si sposa a meraviglia
con il sapore caratteristico dello speck,
conferendo morbidezza e cremosità al piatto.


Vi ho convinti?
Se la risposta è affermativa,
provatelo anche voi e
fatemi sapere cosa ne pensate!
Ovviamente, passate a trovarmi anche sulla Fanpage
Bazzicando in Cucina,
sempre ricca di tanti spunti interessanti!


4 commenti:

  1. speck e gorgonzola vanno a nozze, che risottino invitante!!!Brava!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! :o)
      Noi abbiamo molto gradito e spero di riproporlo quanto prima

      Elimina
  2. Mamma mia, che bontà *.* un classico riveduto, molto gustoso *.*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...