venerdì 21 ottobre 2016

Panini all'Olio

Prosegue la mia ricerca per la preparazione
di merende (e non...)
che comportino lavorazioni poco elaborate,
in quanto il tempo a disposizione
continua ad essere poco.
Questa volta, la scelta è ricaduta
su una ricetta che sta spopolando molto nei social
e che io ho adattato alla Macchina del Pane.



I Panini all'Olio sono, infatti, l'ideale
per la merenda di scuola.
Quando vai dal panettiere, però, non sempre 
si trova il panino tondo
(non sia mai che il "Teppistello"
debba portare a scuola il panino lungo...)
e immancabilmente o è troppo grande o è troppo piccolo...
Tra le varie ricerche
mi è saltata all'occhio questa ricettina,
originariamente pensata per il Bimby:
si tratta di un impasto diretto,
quindi senza troppe pretese, ma dal quale,
con qualche piccolo accorgimento
negli ingredienti e nella lavorazione,
ho ottenuto un buon risultato.
Ma ora, bando alle ciance,
e corriamo a bazzicare in cucina! ;o)


Ingredienti (per 17 panini da 50 gr. circa)
500 gr di farina W330 
250 gr di acqua t.a.
75 gr di olio extravergine d'oliva
10 gr di zucchero semolato
12 gr di sale fino
4 gr di lievito di birra

Impasto e Prima Lievitazione (h. 09,30)
Versiamo tutti gli ingredienti nella Macchina del Pane, avendo cura a non far toccare il lievito di birra ed il sale.


Azioniamo il programma impasto (quello di 1 ora e mezza) e lasciamo fare il proprio lavoro alla nostra fidata aiutante.
Volendo, al termine della lavorazione degli ingredienti, quando la macchina ha smesso di impastare, possiamo anche spegnerla, lasciando ben chiuso il coperchio, fino al termine della lievitazione (4 ore circa), ossia quando l'impasto è triplicato.


Formatura e Seconda Lievitazione (h. 14,30 circa)
Trascorso il tempo necessario, il nostro impasto sarà bello gonfio.


Procediamo, allora, versando l'impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e lo dividiamo in porzioni da 50 grammi circa l'una. Copriamo e lasciamo riposare 20 minuti.
A questo punto, passiamo alla formatura vera e propria, con lo stesso metodo usato per i Pangoccioli: prendiamo una porzione, la appiattiamo con le mani e la arrotoliamo su se stessa, serrando non troppo stretto; giriamo verticalmente il salsicciotto ottenuto, con la giuntura verso l'alto, e arrotoliamo nuovamente. Riposizioniamo di nuovo in verticale, con la giuntura in alto, e pieghiamo in due, questa volta serrando stretto; infine, poniamo la giuntura verso il basso e pirliamo (il procedimento passo passo lo trovate QUA).
Man mano che prepariamo i panini, li adagiamo su una teglia rivestita da carta forno; copriamo con un canovaccio umido e facciamo lievitare fino al raddoppio (4 ore circa).


Cottura (h. 19,00 circa)
Al termine della lievitazione, cuociamo i nostri panini, in forno statico preriscaldato, a 200°C per 15 minuti circa.


I nostri panini sono, così, pronti per essere gustati,
al naturale o farciti!


Si mantengono bene anche per il giorno dopo;
ma, sono l'ideale per essere congelati
ed usati man mano che servono.
Io, in genere, la sera ne tiro fuori uno dal freezer,
per farlo scongelare,
e la mattina dopo lo farcisco
e lo faccio portare a scuola per merenda al "Teppistello":
come appena fatto! :o)
Se decidete di provarli anche voi,
fatemi sapere cosa ne pensate
e venite a trovarmi anche sulla Fanpage
Bazzicando in Cucina,
sempre ricca di tanti spunti interessanti!






8 commenti:

  1. Soffici e perfetto questi panini, complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Ammi5ro chi fa il pane non è nelle mie corde. Buonooooo sicuramente profumato. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  3. Anch'io ho la macchina del pane e i tuoi adattamenti per ottenere questi bei panini capitano a proposito, grazie per la condivisione!!!
    Baci

    RispondiElimina
  4. Ciao Lory sono Rosy di Non solo cucine isolane e ti ringrazio tantissimo per essere passata,sei stata gentilissima:)).
    Ti faccio i miei migliori complimenti per questi buonissimi panini:da tempo cercavo la ricetta perfetta per realizzarli e la tua mi ispira tantissimo;)grazie mille per la condivisione:))
    Baci
    Rosy

    RispondiElimina
  5. Ma che belli sembrano sofficissimi questi panini, bravissima! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Hanno un aria deliziosa! Bravissima :)

    RispondiElimina
  7. sono davvero bellissimi e sembrano super sofficiosi!

    RispondiElimina
  8. 75 di olio? E' molto più di quello che faccio normalmente.. mi piace panificare, con o sena la mia adorata mdp, ma così non ho mai provato.. rimedio subito! Grazie!

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...