domenica 1 marzo 2015

La mia Ricotta con Kenwood Cooking Chef

Ognuno di noi ha degli ingredienti
che non devono mancare mai
in casa propria!
Indovinate qual'è uno dei miei? ;o)



Acquistata di fresco al caseificio
o preparata da me,
la ricotta non deve mancare mai!
Per l'esattezza,
questo è uno di quegli alimenti
che cerco sempre di preparare da me,
utilizzando il latte non più freschissimo
che evito di dare al "Teppistello",
per fisime mie personali...
Fino a qualche tempo fa
l'ho sempre preparata col Bimby
(la ricetta è la più popolare del mio blogghettino
e la trovate QUA),
ma ora mi diverto con il mio nuovo collaboratore ;o)


Ingredienti
3 lt di latte fresco intero Alta Qualità
45 gr di aceto di vino bianco
1 cucchiaino di sale fino

Per prima cosa versiamo il latte nella ciotola d'acciaio del Kenwood Cooking Chef insieme al sale fino, montiamo la frusta gommata e impostiamo a 95°C, velocità (2) per 20 minuti.


Al termine del tempo, quando la temperatura avrà raggiunto i 95°C, versiamo nel latte 25 grammi di aceto bianco (circa 4 cucchiai) e azioniamo nuovamente a velocità minima per 20-30 secondi circa.


Attendiamo un paio di minuti, affinché comincino ad affiorare i primi fiocchi di ricotta in superficie.


A questo punto, con l'aiuto di un colino, preleviamo i fiocchi di ricotta e li travasiamo in un altro colino, per iniziare a farla gocciolare, cercando di far disperdere il latte il meno possibile.


Riscaldiamo nuovamente il latte rimasto impostando il Kenwood ad 85°C, velocità (2) per 5 minuti.
Aggiungiamo i restanti 20 grammi di aceto bianco (circa 3 cucchiai), rimestiamo a velocità minima per 20 secondi e attendiamo di nuovo che i fiocchi di ricotta affiorino in superficie (in questa fase, otterremo una quantità di fiocchi superiore rispetto a prima).
Sempre con l'aiuto del colino, preleviamo la ricotta e la riponiamo nel colino più grande.
A questo punto, facciamo riposare la ricotta per un paio di minuti; dopodiché, la travasiamo in un cestello di plastica forato (quello delle ricotte confezionate, per intenderci) e lo riponiamo in un recipiente concavo per farlo finire di gocciolare.
Facciamo raffreddare bene e conserviamo in frigorifero, coperto con cellophane.


Ecco, così, pronti più di 500 grammi di ricotta
da poter essere gustati al naturale,
oppure utilizzati
per preparazioni dolci o salate!


Il siero rimasto (il latticello),
ovviamente, non lo gettate...
Sul web ci sono numerose ricette
per poterlo sfruttare,
oppure potremmo adoperarlo al posto dei liquidi
nella preparazione del pane,
conferendogli in tal modo
una morbidezza impareggiabile! :o)

Se non avete il Kenwood Cooking Chef potete ugualmente realizzare questa deliziosa ricotta... Basterà munirsi di termometro da cucina, utilizzare una normale pentola di casa sul fornello e controllare la temperatura di tanto in tanto; per il resto, il procedimento è invariato! :o)


Se questa ricetta vi è piaciuta e decidete di provarla,
iscrivetevi al Gruppetto Facebook
Bazzicando in Cucina - The Group
e condividete con noi i vostri risultati.
E se volete potete seguirmi anche sulla Fanpage
Bazzicando in Cucina.
Vi aspetto!!!

8 commenti:

  1. Che bella, sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  2. FATTA IN CASA E' TUTT'ALTRA COSA, MOLTO UTILE QUESTO ATTREZZO!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  3. Fantastica Lory, certo che fatta in casa è tutta un'altra cosa, bravissima! Ho un debole per la ricotta.....

    RispondiElimina
  4. davvero interessante questa ricetta, da provare al più presto!

    RispondiElimina
  5. Ciao Lory,, grazie per essere passata dal mio blog e per esserti unita ai miei lettori fissi, ricambio volentieri, così potrò seguirti anch'io!
    Adoro la ricotta, e preparata in casa è sicuramente più genuina! L'ho preparata tempo fa, ma usando il limone invece dell'aceto, proverò la tua versione! Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  6. La ricotta fatta in casa deve essere buonissima.
    Proverò a farla sul gas di casa e ti farò sapere.
    Mamma nel Web

    RispondiElimina
  7. Bravissima... ma se volessi provare con un litro di latte quanto aceto devo usare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta fare la proporzione :o)
      Comunque, per un litro di latte sono 15 grammi di aceto: 10 la prima volta, 5 la seconda.
      Fammi sapere come ti è riuscita! :o)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...