lunedì 5 maggio 2014

Tutorial Mimosa in GumPaste

Diventa sempre più difficile stare dietro
al mio amato blogghettino;
ma non demordo
e dopo un po' di silenzio,
eccomi qua a  proporvi un post
che avrei voluto condividere con voi
già da un po' di tempo ormai... :o)

Si tratta del tutorial delle mimose
realizzate per la torta
preparata per il Compleanno della Mamy,
E' una realizzazione fra le più semplici,
in quanto trattasi di tante palline insieme tra loro... ;o)
...ma penso sia sempre utile
avere sott'occhio un punto di riferimento
in caso di bisogno.
A costo di sembrare ripetitiva,
come negli altri tutorial
(che trovate nella pagina How to Make...),
ritengo doveroso specificare
che trattasi di lavori eseguiti da autodidatta
e che, pertanto, non pretendo
di essere un'insegnante; anzi...
Il mio è un semplice modo per condividere
la mia passione e le mie esperienze,
nell'attesa (e speranza) di poter partecipare un giorno
ad un serio corso sui fiori in GumPaste.
Veniamo, ora, al tutorial vero e proprio... ;o)

Per prima cosa, sistemiamo il piano di lavoro
e gli attrezzi di cui avremo bisogno:
  • gumpaste gialla
  • wire florist
  • tape florist
  • colla edibile
  • pennellino per colla edibile (home made qua!)
  • zucchero colorato giallo
  • stendino asciuga fiori
Iniziamo dalla preparazione dei wire florist,
che tagliamo della dimensione desiderata;
vi consiglio di non farli troppo lunghi,
in quanto recupereremo lunghezza
al momento del montaggio.
Con l'aiuto di una pinzetta,
creiamo un uncino non troppo grande,
che intingiamo leggermente nella colla edibile.
Con la gumpaste gialla
realizziamo delle palline non troppo grandi
e le fissiamo vicino al wire florist,
cercando di non far perdere loro la forma.


Man mano che realizziamo i fiori,
li adagiamo sullo stendino asciuga fiori
e li lasciamo riposare per almeno 24 ore.
Trascorso il tempo dell'asciugatura,
riprendiamo i nostri fiorellini,
li spennelliamo delicatamente
con un velo di colla edibile
e li intingiamo in una ciotolina
con lo zucchero colorato giallo.


Otteniamo, così, l'effetto tipico
dei fiorellini di mimosa,
solo che in questo caso è tutto zuccheroso... ;o)


Adagiamo nuovamente le nostre palline
sullo stendino asciuga fiori,
fino a quando lo zucchero
non si sarà completamente saldato ai fiorellini
(una giornata circa).


A questo punto,
possiamo procedere al montaggio,
aiutandoci con il nastro per fioristi.
Partiamo da una pallina a cui, man mano,
aggiungeremo le altre,
una per volta.


Procediamo in questo modo,
fino a quando non otterremo
un rametto della grandezza desiderata.


Possiamo ora adoperare
i rametti di mimosa realizzati così come sono,
oppure realizzare graziose composizione floreali,
a seconda dei nostri gusti e della nostra fantasia.
Io li ho usati per creare un piccolo bouquet
per decorare una semplice Torta Mimosa! :o)


A voi la scelta! :o)

Nella preparazione dei fiori, ho preferito usare lo zucchero colorato giallo. Tuttavia, in genere, è preferibile usare la farina di mais, per dare un effetto più naturale.
Lascio a voi la scelta... Io ho preferito rimanere nel mondo zuccheroso... ;o)


Se questo tutorial vi è piaciuto e decidete di provarlo,
iscrivetevi al Gruppetto Facebook
Bazzicando in Cucina - The Group
e condividete con noi i vostri risultati.
E se volete potete seguirmi anche sulla Fanpage
Bazzicando in Cucina.
Vi aspetto!!!

18 commenti:

  1. Stupendo tutorial cara Lory stai diventando sempre più brava,la tua mimosa è stupenda,un bacio e buona serata ^_^

    RispondiElimina
  2. Ma che belli...e che pazienza ci deve volere per realizzarli...complimenti,sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  3. Bravissima Lory, i tuoi tutorial sono sempre degni di una vera professionista del settore......sempre più brava, la mimosa sembra vera!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Un abbraccio
    Marika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esageriamo... E' solo un modo per condividere le mie esperienze e per avere a portata di mano quel po' che apprendo dal web...

      Elimina
  4. anche un fiore semplice come la mimosa ha bisogno di metodo tecnica per essere assemblato.
    i tuoi tutorial sono sempre i benvenuti perchè spiegati in modo semplice, accessibile e comprensibile vista lagrande dovizia di foto. è sempre un piacere leggerti! ciao cara allaprossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariavittoria!!!
      Tu sei sempre tanto prodiga di complimenti e gentile nel non considerare le mie innumerevoli mancanze...

      Elimina
  5. Ciao nuova follower!
    Make Up,Bellezza, Moda, Stile e tante altre cose interessanti che appartengono al mio mondo.
    Se ti piace SEGUIMI.
    https://www.facebook.com/pages/Dreams-with-La-Fra/190222191005071
    (METTERE MI PIACE)
    http://dreamswithlafra.blogspot.it/
    (UNISCITI A QUESTO SITO)
    Ti aspetto!!!
    Complimenti per le tue ricette e per il tuo blog,mi piacciono molto!
    Un bacione
    La Fra

    RispondiElimina
  6. troppo belloquesto tutorial, oltre che la sostanza a volte dovrei imparare a guardare la forma ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...