mercoledì 27 febbraio 2013

White Velvet Cake

Dal titolo avrete già capito di cosa tratterà il post...
Niente innovazioni culinarie
(queste le lascio ai veri chef),
ma solo qualche piccola variante
dovuta al gusto personale.



E perché white?
Niente di più semplice!
Nonostante mi piacciano molto gusto e consistenza
di questa torta,
senza contare il fatto che è uno dei pochi dolci
che gradisce il maritino,
non vedo la necessità
(a parte quella prettamente estetica),
di dover usare tutto quel colorante...
Così, ho optato per una versione "sbiancata"
dell'originale Red Velvet Cake.
Il risultato?
Provare per credere! ;o)


Ingredienti
2 uova
300 gr di zucchero semolato
250 gr di farina 00
60 gr di burro morbido
30 gr di olio di semi di girasole
120 gr di yogurt bianco
100 gr di latte
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di aceto bianco

Con l'aiuto di uno sbattitore elettrico, lavoriamo il burro fino a renderlo una crema (come sempre la mia Rossana non mi abbandona mai!). 


Uniamo, poi, l'olio e le uova una per volta, facendo attenzione a non incorporare il secondo fino a quando il primo non è ben amalgamato. A questo punto, aggiungiamo l'aroma di vaniglia e amalgamiamo bene.


In una ciotola, misceliamo bene lo yogurt ed il latte (*), per poi incorporarli al composto. Successivamente, uniamo la farina ed il lievito, precedentemente setacciata e amalgamiamo il tutto. Infine (questa è la fase che preferisco... mi affascina ogni volta), in una tazzina, versiamo il cucchiaino di bicarbonato, aggiungiamo il cucchiaino di aceto, aspettiamo che friccichi e uniamo velocemente all'impasto.


Versiamo il composto ottenuto in una tortiera di 22 cm di diametro, precedente imburrata ed infarinata, e cuociamo in forno preriscaldato a 175°C per circa 25-30 minuti (fate sempre la prova stecchino). 
A cottura ultimata, facciamo raffreddare su una griglia.


Questa cake si presta molto bene per farciture,
soprattutto con frosting al formaggio,
e decorazioni in Pasta di Zucchero.
La sua consistenza è tale da permettere
di non essere bagnata;
infatti, già di per sé, rimane molto umida.
Tuttavia, per gli amanti del genere, come me,
accoglie bene qualsiasi tipo di bagna! ;o)


Per chi, invece, la preferisse in versione Red (o di qualsiasi altro colore) ecco come procedere.
Uniamo 1 cucchiaio di colorante gel rosso, alla mistura di yogurt e latte (*), amalgamiamo bene e incorporiamo all'impasto. Per il resto continuiamo a seguire la ricetta; così, otterrete una bella Red Velvet Cake...


4 commenti:

  1. deve essere buonissima! ok...segno la ricetta subito, non vedo l'ora di provarla! ciao!

    RispondiElimina
  2. Bellissima... anche white!! Un bascio!!

    RispondiElimina
  3. deve essere ottima,mi devo segnare la ricetta perchè non l'ho mai fatta la red velvet ! grazie Eli

    RispondiElimina
  4. Lory senz' altro dev' essere fantastica, io non l' ho mai provata però mi ispira un sacco!
    Complimenti!
    Baci

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...