mercoledì 9 gennaio 2013

Arrosto con patate... insaccocciate!

Ed eccoci finalmente con il primo post del Nuovo Anno...
L'influenza mi ha preso in pieno,
lasciandomi a letto per quasi una settimana,
munita di graziose flebo...
Insomma, in queste feste non mi sono fatta mancare nulla... ;o)
Ma la cosa importante è essere di nuovo qua,
a poter condividere qualcosina
nel mio blogghettino... :o)
Non sono ancora nel pieno delle forze
e mi limito alle cose basilari:
famiglia e lavoro...
...confesso di non essere riuscita ancora
a togliere di mezzo l'albero di Natale e tutte le decorazioni,
perché mi sono rialzata lunedì
e ho dovuto subito riprendere a lavorare...
E la cucina, ovviamente, per il momento,
è un po' tralasciata...
Questo che vi propongo, infatti,
è un piatto preparato poco prima di star male;
gustoso ma non pesante...
Insomma, l'ideale per questi giorni post-abbuffate,
in cui tutti si è irrimedialmente a dieta... ;o)



Per la sua preparazione
mi sono nuovamente avvalsa
dei sacchetti per la cottura in forno,
così come già fatto con una pietanza simile...


Ingredienti (per 3/4 persone)
500/600 gr di arista di maiale
3/4 patate medie
mezzo bicchiere di Vinchef
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
sale fino q.b.
1 sacchetto per la cottura in forno

Per prima cosa, con una manciata di sale fino, "massaggiamo" tutto il pezzo di carne e, facendo attenzione a non sporcare la parte esterna del sacchetto, lo adagiamo al suo interno. Peliamo, poi, le patate, le tagliamo a tocchetti e le aggiungiamo alla carne. 


A questo punto, saliamo nuovamente (per insaporire le patate), uniamo l'olio ed il Vinchef, chiudiamo bene con l'apposito laccetto e adagiamo per far miscelare bene i condimenti.


Adesso possiamo mettere il tutto in forno già caldo, a 200°C per circa 50 minuti (attenzione a non superare i 60 minuti).
A cottura ultimata, togliamo dal forno, attendiamo qualche minuto e, facendo molta attenzione a non scottarci, tagliamo un angolino del sacchetto per far fuoriuscire tutto il vapore; quando il sacchetto si sarà "rimpicciolito", lo apriamo del tutto, versiamo il contenuto in un piatto da portata, affettiamo l'arrosto e lo serviamo accompagnato dalle nostre patatine...


Come potete constatare,
si tratta di un piatto molto semplice,
sia nella sua realizzazione
sia negli ingredienti.
Devo dire che la presenza del Vinchef
ha dato quel tocco in più a tutto il piatto,
permettendomi di non appesantirlo con svariati aromi.
Sperando sia di vostro gradimento
non mi resta che augurarvi
Buon Appetito!!!


16 commenti:

  1. Oh, mamma, hai proprio iniziato male questo nuovo anno....l'importante è che tu ti sia ripresa e vedrai che a poco a poco tornerai alla normalità!!!
    Bello questo piatto, ideale per questi giorni di dieta post feste!
    In bocca al lupo e buona giornata

    RispondiElimina
  2. mmm...che fame!!!
    e sarei a dieta!
    Ti conosco grazie a Kreattiva, se ti va passa a trovarmi e...buon pranzooo .ilaria
    www.ideecoFUNse.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. ...e per altro non si sporca nulla!
    ma sacchetto sacchetto? tipo quelli per congelare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Patalice, si tratta dei sacchetti appositi per la cottura in forno (microonde e tradizionale); si trovano tranquillamente nei supermercati, nello stesso settore della carta forno. Quelli per congelare si scioglierebbero con le alte temperature del forno.

      Elimina
  4. un'arrostino profumatissimo, da leccarsi i baffi, brava Lory!

    RispondiElimina
  5. Buono l'arrosto..con le patatine poi!!

    RispondiElimina
  6. sono qui grazie a kreattiva, veramente interessante il tuo blog, da oggi ti seguirò

    RispondiElimina
  7. Ciao! Arrivo da Kreattiva e sono contenta di averti scoperto! Mi sono iscritta ai tuoi followers!
    Se ti va di ricambiare, questo è il mio blog:

    www.my-littleinspirations.blogspot.it

    RispondiElimina
  8. ricettina fantastica e deliziosa complimenti.

    RispondiElimina
  9. Ciao sono Sissi e ti ho scoperta grazie a kreattiva!!!!!!!!!!!!!!!!
    Mi unisco subito ai tuoi followers!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    ciaoo

    RispondiElimina
  10. ciao ti ho conosciuta tramite kreattiva, mi sono unita ai tuoi followers. quante belle ricette. se ti va passa da me http://manidifatacreazioni.blogspot.it/

    RispondiElimina
  11. l'arrosto fatto così è buonissimo e piace tantissimo a tutti in casa!

    RispondiElimina
  12. Sembra davvero squisito!!!!
    Sono arrivata nel tuo blog attraverso kreattiva!
    Nuova follower! :)
    se ti va passa da me: naturalmentemakeup@gmail.com

    RispondiElimina
  13. Ciao Lory!
    Anch'io ti ho conosciuta attraverso Kreattiva!
    Ancora non ho usato il saccoccio...ma questo tuo post mi invoglia a farlo al più presto! Secondo me le pietanze vengono più gustose e leggere! (e poi...non si sporca nulla...o quasi)!!!
    Vienimi a trovare se ti va! Mi trovi tra i tuoi nuovi lettori e su lericettediziabianca.blogspot.com
    :)

    RispondiElimina
  14. Ciao Lorenza! Da oggi faccio parte del tuo gruppo, della tua pagina e ho scoperto anche il tuo blog! Come sai (dato che faccio parte del gruppo di Daniela), anche io mi occupo di cucina, per passione e per lavoro. Ho fatto un giretto qui da te e mi piacciono molto le tue spiegazioni, tutte molto chiare e ben fotografate. Ci vedremo ancora più spesso, Emanuela

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...