martedì 18 dicembre 2012

E oggi... Burro!

E' ufficiale!
La settimana più frenetica
e laboriosa dell'anno
è iniziata!
Nulla può mancare nelle nostre dispense:
uova, zucchero, farina e...
...burro!!!
In realtà,
è una cosa che faccio spesso;
infatti, difficilmente troverete burro confezionato
nel mio frigorifero.
Non si tratta, ovviamente,
di una ricetta di mia invenzione...
...ma è una semplice condivisione,
del procedimento ben esplicato
nel Libro Base del Bimby.
Qui troverete solo qualche immagine in più... ;o)



Beh, come ben vedete,
non mi applico molto per ottenere dei bei panetti... 
...hihihi...
Ma tanto è così facile da fare,
che in genere lo faccio quasi al momento,
e finisce in un "battibaleno"! ;o)


Ingredienti
500 gr di panna fresca (crema di latte) al 35-38% di grassi
100 gr di acqua fredda

Inseriamo la farfalla nel boccale; vi aggiungiamo la panna fresca e azioniamo per 4 minuti a velocità 4.
In questa fase, dopo un paio di minuti, il Bimby potrebbe iniziare a "ballare" un po'...
...beh, non preoccupiamoci... è normale,
in quanto in questa fase si separa la parte grassa che, man mano si compatta,
da quella liquida...
Passato il tempo stabilito, aggiungiamo l'acqua e azioniamo nuovamente per 1 minuto, sempre a velocità 4.
In genere, io prediligo l'acqua fredda di frigorifero,
perché favorisce ulteriormente la "compattazione" della parte grassa.
Aiutandoci con le mani, raccogliamo la massa che si è venuta a creare, formiamo dei panetti cercando di strizzare al meglio, e li adagiamo in acqua fredda per almeno un'ora.


Io preferisco riporre il tutto in frigorifero per un paio d'ore circa.
Trascorso questo tempo, prelevo i panetti dall'acqua e li ripongo in una scodellina,
coprendo con pellicola alimentare, e conservo ovviamente in frigorifero,
fino al momento dell'utilizzo.

Beh, più semplice di così
non si può... ;o)
Quindi, che aspettate a farlo anche voi?!


Con queste quantità si ottengono circa 270 gr di burro finito.
Ovviamente, il tutto può variare a seconda della percentuale di grasso presente nella panna.




11 commenti:

  1. ma che brava che sei...complimenti^^

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Grazie! A noi piace molto di più rispetto a quello industriale! ;o)

      Elimina
  3. Wow, che procedimento fantastico! E che invidia... Lo vorrei anche io uno strumentino così efficiente in cucina... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani! :o)
      Ma il burro si può realizzare anche con un semplice sbattitore elettrico o una planetaria.
      Spero di poter pubblicare quanto prima anche questo procedimento!

      Elimina
  4. sai ho anche io il bimby ma non riesco a fare una ricetta se non vedo la foto! onestamente il burro non l'ho mai provato a fare. quindi la panna fresca devo prendere quella del banco frigo per intenderci, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione... a volte è brutto è andare "alla cieca"...
      Comunque, si; si tratta di quella che si trova nel banco frigo! :o)
      Se lo fai, fammi sapere!

      Elimina
  5. Pensa che anch'io ho il Bimby ma non mi sono mai cimentata in questa ricetta....davvero facile e chissà che burro divino!
    Grazie !!!!

    RispondiElimina
  6. Il burro fatto in casa non è sicuramente conveniente in temini economici ma in temini di gusto e sapore non teme paragoni... bravissima!!!

    RispondiElimina
  7. Caspita!! ma sei proprio brava!!! questa ricetta me la segno voglio provare anch'io!!! un bacio marina

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...