domenica 7 ottobre 2012

Girasoli... per un estate che ormai volge al termine... :o)

Era da un sacco di tempo
che desideravo poter realizzare una torta
con tema girasoli...
Amo questi fiori!
La mia cucina ne è invasa...
Sarà il colore;
sarà perché fanno proprio estate...
...non so perché,
ma appena vedo girasoli non capisco più niente! ;o)
Fatto sta', che fin'ora,
non vi è mai stata l'occasione di realizzarli in torta
e così ho sempre dovuto rimandare...
Appena, però, ho saputo della riunione di famiglia
indetta da mia suocera,
ho preso la palla al balzo... ;o)
E con la "scusa" di voler far assaggiare a tutti
il mio ultimo abbinamento
(che com'è sempre non è chissà quale grande scoperta,
ma per me sono piccole soddisfazioni
che amo condividere con chi mi sta accanto)
mi sono cimentata con questo nuovo fiore...


La cosa più semplice è stata la realizzazione della base.
Volendo far provare il mio ultimo accostamento di sapori,
che ormai sta spopolando in famiglia
(leggete: "sto propinando a tutti"),
ho optato per la torta cacao e mandorle 
farcita con crema chantilly variegata al cioccolato.
I problemi sono iniziati con la realizzazione dei fiori...
Nonostante ho avuto la fortuna,
dopo numerosi giri,
di trovare i controstampi per l'asciugatura,
non ho fatto i conti con il fatto che trattandosi comunque di fiori
sono delicati e imprevedibili...
Tra l'altro,
nonostante l'uso dello stampino apposito,
non ho considerato il fatto che
valgono le stesse regole per la realizzazione degli altri fiori...
Insomma, per non dilungarmi ancora di più
su tutte le cose a cui non ho pensato,
la faccio breve e vi dico che li ho dovuti fare per ben 2 volte...


Nonostante ciò,
in fase di costruzione della torta,
ho avuto diversi problemi...
...i petali si rompevano appena li toccavo...
...e addirittura un fiore si è auto-suicidato...
Va beh, mi sa' tanto che,
se voglio continuare a fare fiori,
volente o nolente,
dovrò convertirmi anche io alla gumpaste...
...ma questa è un'altra storia;
o un altro post... ;o)
Per fortuna, il tempo è stato magnanimo
e mi ha permesso la realizzazione e la stesura
della Pasta di Zucchero in maniera impeccabile!


Confesso che questa fase è quella che, a tutt'oggi, 
mi riempie di grande soddisfazione!
Avere lì, avanti a me,
la torta ricoperta senza sbavature e bolle d'aria,
e con un bordo rifilato in modo accettabile,
è per me fonte di immenso appagamento.
Ma tutte queste sensazioni piacevoli,
vengono ben presto soppiantate dal "panico da decorazione".
A nulla serve aver definito il tema,
o addirittura aver fatto lo schizzo della torta,
come nel caso della torta per il compleanno del "Teppistello"
perché tanto so già che tutto prenderà una strada diversa...


Per fortuna, poi la ragione prende il sopravvento...
ossia, un angioletto buono mi da' un minimo di ispirazione,
tale da farmi realizzare qualcosa di accettabile...
...e quel sant'uomo di mio marito corre ad ogni mia chiamata,
per osservare e commentare ogni cambiamento...


Come sempre,
non posso dire di aver realizzato una torta perfetta;
tanto più, che ho imparato ormai da tanto
che la perfezione non esiste...
Di certo, è di gran lunga migliore
di quella realizzata per le mie Nozze di Seta...
Considerando, poi, gli imprevisti
ed il poco tempo dedicato alla sua preparazione,
posso ritenermi sufficientemente soddisfatta...


Tanto più, che la decorazione
ha poche imperfezioni anche nella parte posteriore del dolce...
...cosa non da poco... ;o)


E per quanto riguarda il sapore?
Beh, a quanto sembra è piaciuta...
...anche il maritino ha dato il suo parere positivo,
dicendo: "Questa volta è venuta proprio buona!",
il che posso assicurarvi che non è poco,
considerando il fatto
che preferirebbe di gran lunga una bella pizza... ;o)


Che dire, quindi, se non...
...posso offrirvene una fetta? ;o)


13 commenti:

  1. oh no! un fiore suicida! questa e' nuova, ma hai usato la pasta di zucchero, e' percio' che non venivano?
    ad ogni modo la torta e' stupenda, complimenti.
    abbraccio
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti! :o) Comunque, si ho usato la pasta di zucchero e penso sia per questo... Per quel pò che ne so, sembra che la gumpaste sia migliore per i fiori... Io non l'ho mai provata...

      Elimina
  2. bellissima torta, forse un pochino "vuota" per imiei gusti, ma io non faccio testo, io sono "barocca" e ridondante nelle decorazioni ^_^
    per quanto riguarda i fiori , è vero, la gum paste è tutta un'altra cosa, innanzitutto perchè si può stendere sottile e la "realtà" del fiore è più credibile, poi perchè asciuga in un battibaleno e quindi i fiori sono più facili da maneggiare
    questo non significa che siano infrangibili però
    ... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, pensa che io avrei detto che è troppo piena... hahaha... ;o) Penso dovrò decidermi a provare la gumpaste... infatti, sto cercando una ricettina che mi convinca... per l'infrangibilità, invece, mi sa tanto che dovrò cercare di essere meno "elefantesca"... ;o)

      Elimina
  3. Sei bravissima, io mi ci devo ancora cimentare! Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ma di strada da fare ce n'è ancora tanta... :o)

      Elimina
  4. Wow!!! questa torta è fantastica ti ho conosciuta per caso ma mi hai conquistata da oggi hai una fans in più se ti va vienimi a trovare ciao rosa


    http://kreattiva.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :o) Ora passo subito da te! ;o)

      Elimina
  5. Ciao,
    stavo cercando una torta per la cresima di mio figlio e questo tuo abbinamento mi convince prorio!
    Mi potresti dare la ricetta per la crema chantilly variegata al cioccolato?
    E poi la torta per la base la posso preparare il giorno prima e poi assemblarla la mattina del giorno della cresima ( è per la cena! ) ?
    Poi dimenticavo... complimenti per tutto, per le torte ... semplicemente meravigliose , per il blog ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola!
      Scusa se ti rispondo solo ora... Spero leggerai lo stesso...
      Innanzitutto, grazie per i complimenti!!! Troppo buona... :o)
      Allora, per la crema si tratta di una normale crema pasticcera con l'aggiunta di panna montata e crema di nocciole.
      La torta la puoi preparare tranquillamente il giorno prima e assemblarla la mattina; anzi, è meglio! ;o)
      Se leggi questa risposta e hai altre domande, chiedi pure! :o)
      Dimenticavo... auguri per tuo figlio!!! :o)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...