mercoledì 1 agosto 2012

Tweety e le nostre dis...avventure

Quando la mia amica Roberta
mi ha chiesto di preparare la torta
per il Secondo Compleanno del suo ometto
sono stata invasa da un turbinio di emozioni:
stupore, gioia, ansia, incertezza...
Tuttavia, essendo nel pieno dell'organizzazione
e dovendo lei partire per le vacanze,
tutte queste emozioni sono state accuratamente accantonate
in attesa, poi, di definire tutti i dettagli con lei.
Dopo qualche rinvio,
siamo finalmente riuscite ad incontrarci
e a definire il progetto:
base, farcitura, decorazione...
Da subito ho capito che non sarebbe stato facile,
ma mai avrei immaginato di racchiudere
tutte le difficoltà possibili ed immaginabili in una torta...
...che, per fortuna, ha comunque ricevuto tanti complimenti,
ma di cui io non sono molto soddisfatta!!!


Sarà, come ha detto Roberta,
che avendo in mente qualcosa di preciso
non sono rimasta contenta del risultato finale
(l'avrà detto per cortesia...);
ma la spiegazione non mi convince molto...
Le difficoltà le ho avute da subito
con l'arcobaleno che non voleva asciugarsi in nessun modo...
Fortunatamente,
grazie al maritino, che ormai è diventato un esperto... ;o)
e alla mamy (lei è sempre stata un'esperta e lo sarà sempre)
sono riuscita a risolvere il "problema arcobaleno"
aiutandomi con una sottospecie di struttura
fatta di polistirolo alimentare.
In definitiva, ho costruito ben tre arcobaleni
prima di riuscire ad ottenerne uno accettabile...
Anche il personaggio mi ha dato il suo bel da fare...
C'è da dire che ho scoperto da subito
che il riprodurre personaggi di cartoni animati (e similari)
è molto più difficile rispetto a quelli che avevo fatto fin'ora.
Fatto sta, che anche il povero Tweety
l'ho dovuto rifare tre volte...


Ma le difficoltà non sono finite qui...
Per base e farcitura avevamo optato per un classico Pan di Spagna
con crema pasticcera e crema al cioccolato...
Beh, il Pan di Spagna non voleva cuocere,
la crema pasticcera è venuta troppo compatta
e quella al cioccolato troppo liquida...
...no comment!
Per fortuna, sono riuscita a risolvere i vari problemi
e, avendo assaggiato anche io il dolce,
mi sono potuta accertare che nel complesso
non era venuto niente male;
anzi, a dirla tutta,
mi è piaciuto anche di più rispetto alla torta per il "Teppistello".
Ma, diciamoci la verità,
il classico Pan di Spagna non fallisce mai! ;o)
Le disavventure, però, non sono finite qui
e sono, purtroppo, proseguite
anche con la parte finale della decorazione.
La Pasta di Zucchero per la copertura crepava da sola
e stenderla è stata un'impresa non da poco...
Per il giro-torta avevo optato per il prato,
prendendo spunto dalla torta di Pasqua,
perché avrei voluto aggiungerci qualche fiorellino qua e là...
...beh, non solo i fiorellini non si componevano,
ma la forza di gravità aveva la meglio
facendoli desolatamente precipitare giù...
Per fortuna, in questi mesi, qualcosina l'ho imparata ;o)
e per evitare ulteriori difficoltà con l'affossamento di Tweety
ho provveduto a creare una base,
sempre di polistirolo alimentare,
ricoperta di Pasta di Zucchero e nuvolette...


Ovviamente, anche comporre le nuvolette
(cosa di non così complessa manualità)
è stata un'impresa...
E come ciliegina sulla torta,
ho avuto problemi anche con la stesura del perlescente...
Che dire...
...questa torta è stata per me la prova pratica
delle infinite difficoltà che si possono incontrare
in una preparazione di questo tipo.
Tuttavia, la cosa importante
è quella di essere riuscita a presentare una torta accettabile
e il non aver rovinato la festa
al piccolo Andrea e alla sua meravigliosa family! :o)


Con questa torta partecipo al contest di "Pane & Olio"


Se questa torta vi è piaciuta o vi è stata di ispirazione,
iscrivetevi al Gruppetto Facebook
Bazzicando in Cucina - The Group
e condividete con noi le vostre creazioni.
E se volete potete seguirmi anche sulla Fanpage
Bazzicando in Cucina.
Vi aspetto!!!

3 commenti:

  1. Ciao, prima ho guardato la torta e poi letto il post......non mi sarei mai immaginata tante difficoltà e problemi!!! Sei stata bravissima, mi complimento per la tenacia e la costanza, il risultato è bellissimo e sei stata giustamente gratificata!!!
    Ho visto che non ero tra i tuoi sostenitori...ho provveduto!!!
    Baci e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie per i complimenti! :o) E anche per esserti unita ai miei lettori: molto gentile! :o)

      Elimina
  2. Ciao Lory! Anch'io ho una grande passione da condividere con te, se vorrai :) Ti capisco benissimo, quando parli delle difficoltà nel fare e decorare le torte!!! Mi unisco ai tuoi followers, e se ti va, seguimi anche tu! vieni a trovarmi: http://vitticakes.blogspot.it
    A presto!!! Valeria Vitti

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...