sabato 21 aprile 2012

Torta di mele... la mia rivisitazione!

Ieri ero ben decisa a festeggiare le ben
500
visite con un bel dolce...
Ma di certo non avevo il tempo per una torta in Pasta di Zucchero...
Così, ho optato per una classica torta di mele;
tanto più che ne avevamo parlato qualche giorno prima
nel gruppo di cucina...
E ho ripreso proprio la stessa ricetta,
quella del libro base del Bimby.
Ho aperto, però, la dispensa per fare qualcosina di diverso e,
grazie al mio aiuto-chef, l'adorato "Teppistello",
questo è quello che ne è uscito...



Ma, bando alle ciance e veniamo al dunque... ;o)


Ingredienti
3 uova
200 gr. di zucchero semolato
200 gr. di farina
1 vasetto di yogurt alla vaniglia (home made QUI)
600 gr. di mele (golden o renette)
70 gr. di burro morbido
65 gr. di mandorle pelate
60 gr. di cioccolato fondente
1 bustina di lievito per dolci
1 limone bio
1 pizzico di sale

Per prima cosa, pelare il limone e mettere da parte la buccia.
Sbucciare le mele e affettarle; irrorarle con il succo del limone e dargli una bella rimestata.
Versare nel boccale lo zucchero, la buccia del limone e le mandorle: 10 sec., vel. 7.


A questo punto, unire le uova, lo yogurt, il burro, la farina, il pizzico di sale, il lievito ed il cioccolato a pezzi: 30 sec., vel. 5. Si ottiene, così, un bell'impasto che si andrà a versare in una tortiera, di 28 cm di diametro, precedentemente imburrata ed infarinata. Disponiamo, ora, le fette di mele sull'impasto, cercando di non affondarle fino alla base della tortiera e cuociamo in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti.


Ed ecco qui la nostra torta
bell'e pronta per essere gustata.
Vi dirò che il maritino ha gradito molto la sorpresa,
tanto che all'indomani ne era rimasta solo metà... :o)


La cioccolata l'ho unita per ultima, in quanto ho usato le stecche sottili; se, però, usate quella in blocchi grossi vi consiglio di dargli una triturata prima di inserirla nell'impasto finale.

Io ho usato lo yogurt alla vaniglia, ma voi potete tranquillamente usare quello che preferite... tuttavia, vi consiglio di optare per quello bianco o, ancora meglio, se lo trovate quello al limone... ;o)

Per quanto riguarda i limoni, io avevo quelli dell'orto dei miei suoceri; quindi, andavo sul sicuro... Ma se non siete sicuri, allora vi consiglio di evitare di usare la buccia e di usare un semplice "aroma limone".


Se questa torta vi è piaciuta e decidete di provarla,
iscrivetevi al Gruppetto Facebook
Bazzicando in Cucina - The Group
e condividete con noi i vostri risultati.
E se volete potete seguirmi anche sulla Fanpage
Bazzicando in Cucina.
Vi aspetto!!!

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...