domenica 15 aprile 2012

La mia prima torta da esposizione...

Questa torta nasce in modo diverso...
...strano direi...
...per un errore di interpretazione da parte mia...
...e per la conseguente vergogna di tirarmi indietro...
Come, poi, ha commentato mio marito:
"Dopo una certa ora non stare su Facebook...
...e se proprio ci vuoi stare evita di commentare ai post!"
...hihihi...
Il tutto ha inizio da un post
pubblicato dall'organizzatrice dei corsi di Cake Design
a cui ho avuto il sommo piacere di partecipare,
nel quale si chiedeva una torta da lasciare in esposizione...
Siccome era per lo stesso giorno del corso,
ho pensato si trattasse della torta
che avremmo preparato il giorno medesimo
e, così, ho accettato...
Quando, poi, ho chiesto delucidazioni,
ho capito che si trattava di una torta da preparare ex novo...
Avrei voluto tirarmi indietro
perché non mi sentivo minimamente all'altezza;
ma è stata più forte la vergogna...
...e così è nata lei...



L'idea è venuta fuori pian piano,
"passeggiando" per le strade della città
e sbirciando le vetrine dei negozi...
Rischiare per rischiare,
tanto valeva fare qualcosa di nuovo...
...ed inizio a lavorare...
Già in questa fase ho incontrato le prime difficoltà...
Un conto è quello che trovi su riviste e varie fonti internet
e altra storia è il metterlo in pratica...
Ma non mi sono lasciata intimidire
e, come sempre,ho trovato un mio modo
per realizzare quello che avevo in mente.


Altre difficoltà sono sorte, poi, nella fase di composizione...
Certo fare i fiori è molto bello,
ma sistemarli sulla torta non era cosa da poco...
Lì mi è presa proprio l'ansia...
...hihihi...
Anche perché dopo tanto lavoro per creare i fiori
mi sarebbe davvero dispiaciuto sciuparli...
Ma, come dico sempre,
a volte la forza della disperazione aiuta tanto... ;o)
Inutile dire che l'ultimo scoglio è stato il giro-torta;
ma, anche questa volta, penso di essere riuscita a cavarmi dagli impicci
in modo accettabile!



Essendo una torta da esposizione, per l'asciugatura delle calle mi sono creata dei conetti di cartoncino. Tuttavia, per realizzarli per una torta commestibile, sicuramente è consigliabile procurarsi quelli appositi di plastica, perché più igienici!




Questo post ti è piaciuto?
Allora iscrivita al Gruppetto Facebook
Bazzicando in Cucina - The Group.
Lì potrai condividere con noi tutte le tue dolci creazioni.
E se volete potete seguirmi anche sulla Fanpage
Bazzicando in Cucina.
Vi aspetto!!!

3 commenti:

  1. FANTASTICA ...... !!! continua così !!!
    Un grande abbraccio !!!!!!!!!!
    La cugina maggiore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti e per l'incoraggiamento! :o)
      Avendo tante cugine, mi tocca ringraziarle tutte... ;o)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...