giovedì 19 aprile 2012

"Cicciottella" e l'arcobaleno della felicità!!!

E dopo un mese circa,
eccomi di nuovo qua, sulla stessa strada...
Questa volta, però, i pensieri sono ben diversi...
"Come cavolo abbiamo fatto a fare tardi...!?
Tanto più che è venuta la nonna a prendersi il bambino...
E quante buche... la volta scorsa non c'erano...
Speriamo che 'sta cosa nella scatola non si rovini...
Non solo mi devo presentare con questa roba in mano,
arrivo pure in ritardo... che vergogna..."
Per fortuna il maritino mi lascia nella stessa traversa della volta scorsa
e, in men che non si dica,
cercando di evitare di scivolare (imbranata come sono...)
mi trovo avanti al portone,
dove mi accoglie una gentilissima signora bionda
che mi libera dall'impiccio dello scatolo.
Giusto il tempo di precisarle che ci sono i gommini per tenere la Dummy Cake ferma
e sono subito catapultata in mondo zuccheroso...
Stesso orario della volta precedente
solo che con più acqua...
"Possibile che ogni volta che vengo qui piove sempre?!?
Sono tutta fradicia...
...e la mia povera "Cicciottella" si è presa un sacco d'acqua e vento...
...speriamo non ne abbia risentito troppo... Uffa!!!"
Questi i pensieri al ritorno a casa...
...e tra questi pensieri, sbuca pian piano, una parola...
GENUINITA'!!!



Non è neanche un termine di uso ricorrente nel mio linguaggio...
Infatti, sono stata un po' a cercare di capire da dove fosse sbucato,
ripensando alla mattinata trascorsa...
E più ci ripensavo, più questo termine si rimarcava...
E sì, perché dall'arrivo al corso,
al di là della calorosa accoglienza,
il resto della mattinata è trascorso in un clima di
serenità, familiarità e divertimento...
Chiacchierando e scherzando di cose quotidiane,
abbiamo lavorato e appreso tante nuove cose,
nel modo più "genuino" possibile...
Ascoltando, osservando, lavorando...
...aiutandoci, consigliandoci, confrontandoci...


Continuandoci a pensare sù, mi è tornata alla mente
una delle ultime conversazioni con una mia cara amica,
che mi è stata di grande illuminazione...
...per poter realizzare cose belle
bisogna per forza avere qualcosa di bello dentro...
E' vero che avevamo un modello a cui far riferimento
(e ciò vuol dire che le nostre brave Cake Designer
hanno molto di bello);
ma, è pur vero, che ognuna di noi
ha portato a casa una torta unica e personale,
nei colori, nelle decorazioni, nelle disposizioni...
Lo stesso personaggio è risultato diverso per ognuna di noi...
A me, come sempre, è uscito un "bufalino"
che, in questa occasione,
ho ribattezzato "Cicciottella"
perché, nonostante non sia perfetta come quella del modello,
ha una faccetta tanto simpatica...
E, così, insieme al mio bagaglio
di nozioni nuove e alla mia "Ciocciottella"
(che non so' se è più felice perché è circondata dall'arcobaleno,
o perché è lei ad abbracciare una mega-fetta di Rainbow Cake),
ho portato a casa una ventata d'aria fresca...
...di nuovo... per la seconda volta...
...un piccolo pezzettino di ogni singola persona
conosciuta in quella mattinata...
Ragazze normali che quando afferrano
un pezzetto di Pasta di Zucchero
si trasformano in piccole-grandi artiste!!!


Questo post è dedicato a tutte le ragazze
che ho avuto il piacere di conoscere nei due corsi che ho frequentato!
E' dedicato, ovviamente, alle due insegnanti e Cake Designer,
Debora e Caterina,
che ci hanno trasmesso non solo delle nozioni pratiche e tecniche,
ma anche il loro amore e la loro passione per questa arte
e che hanno contribuito a creare un ambiente sereno e familiare.
Lo dedico anche all'organizzatrice Rosaria che ha permesso la realizzazione di tutto ciò.
Lo dedico, infine, ma non per ordine di importanza,
alla mia amica Alessandra,
che forse non lo sa,
ma mi è stata di grande aiuto!!!



Se questo post vi è piaciuto e decidete,
iscrivetevi al Gruppetto Facebook
Bazzicando in Cucina - The Group
e condividete con noi le vostre creazioni.
E se volete potete seguirmi anche sulla Fanpage
Bazzicando in Cucina.
Vi aspetto!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...