giovedì 29 marzo 2012

Pappardelle con le Zucchine

Un sabato come tanti...
...tra finestre da pulire, pavimenti da lavare e
giochini del "Teppistello" da sistemare...
Insomma, il classico sabato affaccendato tra le faccende di casa... ;o)
Certo, dopo una mattinata passata a pulire,
la voglia di mettersi a spadellare non è molta...
...anzi, è quasi (se non del tutto) assente...
Tuttavia, si dovrà pur mangiare...!?!



Apro il frigorifero, sbirciando qua e là,
in cerca di qualcosa e, soprattutto, di un'ispirazione...
Ed è così che mi torna in mente una conversazione,
di qualche giorno prima, avuta con mia sorella,
sul suo pranzo all'università.
Possibile mai che una mensa universitaria
possa "propinare" pietanze gustose e appetitose???
Però, l'abbinamento degli ingredienti non è male...
...niente di rivoluzionario...
...nessuna innovazione culinaria...
ma, nel complesso, suona bene.
E, poi, cosa non meno importante, è di facile e veloce preparazione...
Inizio, così, a spadellare e, in meno di mezz'ora,
un bel piatto fumante e saporito è pronto in tavola!!!


Ingredienti (per 2/3 persone)
150 gr. di pappardelle all'uovo
10 gr. di burro
100 gr. di zucchine (1 zucchina media)
60 gr. di prosciutto cotto a tocchetti
100 ml. di panna da cucina
10 gr. di grana padano grattugiato (o parmigiano reggiano)
sale q.b.


Innanzitutto, ponete la pentola con l'acqua per la pasta sul fuoco.
Nel frattempo che arriva ad ebollizione, tagliamo le zucchine a dadini e le facciamo leggermente rosolare nel burro, precedentemente fuso. Quando iniziano ad ammorbidirsi, aggiungiamo il prosciutto cotto e facciamo insaporire. Uniamo, a questo punto, metà della panna, rimestiamo accuratamente e completiamo la cottura delle zucchine, facendo attenzione a non farle "spappolare", con un mestolo di acqua calda.
Quando l'acqua è arrivata a bollore, caliamo le pappardelle, saliamo e facciamo cuocere al dente.
Conserviamo un paio di mestoli dell'acqua di cottura: ci serviranno al momento di saltare la pasta in padella.
A cottura ultimata, scolare la pasta e versarla nella padella. Aggiungiamo la panna rimasta e mescoliamo bene.

A questo punto, uniamo l'acqua di cottura precedentemente messa da parte e terminiamo la cottura.
Infine, mantechiamo con il formaggio grattugiato e serviamo!
Buon Appetito!!!

Io ho usato le pappardelle all'uovo, ma voi potete tranquillamente scegliere un altro formato di pasta! ;o)

Se avete dimenticato di conservare un pò di acqua di cottura della pasta, potete tranquillamente usare un pò di latte. :o)


Se questo primo piatto vi è piaciuto e decidete di provarlo,
iscrivetevi al Gruppetto Facebook
Bazzicando in Cucina - The Group
e condividete con noi i vostri risultati.
E se volete potete seguirmi anche sulla Fanpage
Bazzicando in Cucina.
Vi aspetto!!!

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...